macchine sabbiatrici norblast
Macchine sabbiatrici

Norblast Sabbiatrici

Macchine sabbiatrici da oltre 30 anni

Le macchine sabbiatrici sono apparecchiature ad aria compressa necessaria per il trattamento dei materiali con sabbiatura.
Le macchine sabbiatrici possono utilizzare un sistema di sparo in depressione o in pressione.
La differente tecnologia applicata permette il trattamento di pezzi dalle caratteristiche di resistenza, conformazione e dimensioni diverse, e consente di raggiungere risultati conformi alle esigenze del cliente.
La scelta accurata dei materiali costruttivi e l’attenta progettazione dei componenti sono rivolte all’esecuzione di macchinari resistenti e durevoli, di affidabilità e sicurezza assolute. La ricerca dei progettisti nel campo della sicurezza è diretta a garantire in uguale misura la salute degli operatori all’interno dei luoghi di lavoro, come la salvaguardia dell’ambiente esterno.

Cos'è la sabbiatura?
Operazione di finitura superficiale di pezzi metallici e non solo eseguita mediante apposita macchina sabbiatrice ad aria compressa (detta sabbiatrice) che lancia contro la superficie da pulire un getto di materiale abrasivo (sabbia silicea o graniglia metallica) ad alta velocità.
La sabbiatura si effettua soprattutto sui pezzi ottenuti mediante fusione (getti), allo scopo di asportare i residui di terra da fonderia e le irregolarità superficiali, ma anche su pezzi ottenuti mediante laminazione a caldo (lamiere, profilati), allo scopo di asportare lo strato superficiale ossidato. Più in generale, la sabbiatura e usata per pulire qualsiasi pezzo metallico che debba essere sottoposto a trattamento conservativo (verniciatura, zincatura ecc.).
Le industrie meccaniche, aeronautiche, elettroniche o automobilistiche richiedono un perfetto controllo delle operazioni di pallinatura (shot peening) nelle sabbiatrici.
Le sabbiatrici vengono utilizzare nel trattamento di superfici murarie o metalliche la sabbiatura è la levigazione delle medesime con un getto sotto pressione di sabbia e acqua. Può essere anche impiegata per opacizzare superfici lucide (per esempio il vetro).
Le macchine sabbiatrici utilizzano un sistema di sparo in depressione o in pressione. La differente tecnologia applicata permette il trattamento di pezzi dalle caratteristiche di resistenza, conformazione e dimensioni diverse, e consente di raggiungere risultati conformi alle esigenze del cliente.

Le sabbiatrici utilizzano graniglie come microsfera di vetro, microsfera di acciaio, microsfera di ceramica, corinodone bianco e rosso (ossido di alluminio) granulo di ghisa, granulo plastico.

Microsfera di vetro Corindone bianco Granulo plastico Granulo di ghisa Microsfera acciaio Microsfera ceramica

 

Nella musica
La pelle battente più diffusa sui rullanti è quella sabbiata. La sabbiatura fatta con una sabbiatrice norblast consiste in uno strato bianco ruvido, che consente alle spazzole di emettere il suono tipico quando vengono sfregate sulla sua superficie. La sabbiatura inoltre contribuisce ad attenuare gli armonici del tamburo, e questo generalmente rende il suo suono meno "aspro".

 

sabbiatura     sabbiatura
 

Norblast sabbiatrici produce pallinatrici e sabbiatrici in depressione o in pressione ad aria compressa da oltre 25 anni.

Norblast sabbiatrici inoltre produce:

  • Macchine speciali sabbiatrici
  • automatismi
  • accessori per sabbiatrici
  • ricambi
  • graniglie per sabbiatrici

Cosa fanno le nostre macchine sabbiatrici:

  • sbavatura
  • pulizia
  • finitura
  • ancoraggio
  • rugosità
  • asportazione
  • shot peening

Campi di applicazione delle sabbiatrici:

  • stampi
  • acciaio inossidabile
  • lamiera
  • torneria automatica
  • ingranaggi
  • utensili
  • minuteria
  • fonderia
  • vetro
  • ceramica
  • plastica
  • metalli vari

 

Norblast sabbiatrici

L'esperienza maturata in 30 anni d'attività e un reparto Centro Prove, dove si verifica l'efficacia del trattamento, consente a Norblast di individuare la macchina sabbiatrice e il processo più giusto per ogni singolo caso.
A tutt'oggi si è concepito il processo di pallinatura, sabbiatura come una lavorazione semplice povera e grossolana, finalizzata al solo impiego di pulizia e sverniciatura. Per questi motivi, non sono state sufficientemente valutate tutte le potenzialità di utilizzo e impiego che questo processo offre.
Nel corso degli anni la Norblast ha sperimentato diverse soluzioni e nuove applicazioni riuscendo a dimostrare con estremo successo l'efficienza e l'economia del processo nel trattamento di finitura superficiale del metallo, vetro, plastica, ceramica e legno.
Norblast dispone di un ampio magazzino per i ricambi e un vasto assortimento di graniglie di diversa natura e dimensione, per soddisfare le richieste della clientela.
L'ampia gamma di accessori quali nastro trasportatore, tavola girevole, gruppo rulli, buratto, movimento lineare delle pistole, offre all'utilizzatore tutti gli strumenti necessari a rendere la lavorazione semplice, veloce e automatica.
La scelta accurata dei materiali costruttivi e l'attenta progettazione dei componenti sono rivolte all'esecuzione di macchinari resistenti e durevoli, di affidabilità e sicurezza assolute.
La ricerca dei progettisti nel campo della sicurezza è diretta a garantire in uguale misura la salute degli operatori all'interno dei luoghi di lavoro, come la tutela dell'ambiente esterno.
I settori in cui Norblast può attivare le proprie macchine sono i più svariati. E' per questo che le macchine sono complete di accessori ed automatismi che spesso sono progettati in funzione delle specifiche esigenze del Cliente.
Nel caso, infatti, in cui il pezzo da lavorare sia di piccole dimensioni oppure abbia una forma speciale, interviene uno staff di tecnici che studia e progetta i particolari o le macchine più funzionali all'operazione di trattamento e finitura della superficie.
In generale comunque, Norblast realizza le macchine con le quali lavorare i pezzi senza che questi siano contaminati e senza inquinare l'ambiente, nel massimo rispetto quindi per la qualità dei materiali e per la salute degli operatori.

 

La sabbiatura produce un effetto che unisce sia pulizia che rifinitura.

L'effetto di rifinitura può variare controllando fattori come la durezza, la dimensione delle particelle abrasiva, della velocità del flusso abrasivo, dell'angolo della pistola abrasiva, della distanza di lavoro, del metodo dell'applicazione e dal flusso del getto.
Usato per la preparazione delle superfici prima della rifinitura, sabbiare con abrasivo generalmente sostituisce la smeriglitatura, lega la spazzolatura e la marinatura. Ordinariamente, non c'è nessuna altra pulizia perché la superficie fatta saltare è pulita chimicamente e meccanicamente. La sabbiatura può conservare da 25% a 75% della pulitura normalmente richiesta di tempo a mano. Fare saltare è considerato economico. Gli abrasivi sono relativamente economici e riutilizzabili. I vantaggi economici generali della bugia facente saltare abrasiva nella riduzione delle ore lavorative richieste per pulire e rifinire le parti ed avere bisogno soltanto dei personali come minimo addestrati, tuttavia ancora avere alto rendimento all'ora per il dollaro di apparecchiatura.

La sabbiatura può rendere un buon rivestimento migliore ed il pulitore. Inoltre produce un dente migliore per bonding. È valutato che l'area di metallo aumenta fino a dieci volte come conseguenza dell'azione abrasiva di effetto. Ciò aumenta la superficie a cui la vernice, il rivestimento o la placcatura possono aderirsi. Pressione Le macchine dirette di pressione richiedono meno pressione. Considerando che una macchina del sifone è funzionata normalmente a 60-90 PSI, le macchine dirette di pressione possono funzionare a 15-80 PSI. Funzionando alla pressione più bassa riduce l'indurimento di lavoro della superficie e riduce la deformazione delle parti sottili. La maggior parte della gente sandblast ad una pressione d'aria che è troppo alta. Quando fate saltare alle pressioni superiore a 90 PSI, ci è una ripartizione eccessiva dei mezzi e del miglioramento pochissimo del tasso di taglio. La pistola del Sandblast Fare saltare abrasivo è supposto per essere un'azione fregante, non un processo battente. Di conseguenza, la pistola dovrebbe sempre essere puntata su un 60° all'angolo 45° alla superficie che è pulita. Quando la pistola è 90° puntato su, battere accade e, dovuto le particelle abrasive che si scontrano con l'abrasivo che rimbalza fuori della superficie, un tasso molto alto di usura di mezzi accade. La pistola in una macchina del sifone dovrebbe essere mantenuta almeno sei pollici dalla superficie che è fatta saltare. Ciò permette che lo spruzzo sparga fuori e riguardi una più grande zona. Fare saltare un più grande cerchio tiene conto la sovrapposizione migliore del modello e rende un rivestimento più uniforme e più supplichevole. Le unità dirette di pressione possono funzionare efficacemente alle distanze di un piede o di più. L'ugello della pistola Gli ugelli fatti del carburo di tungsteno sono la scelta migliore. Depositandosi per un ugello meno costoso e di qualità inferiore infine aumenta le spese di funzionamento. Se il vostro compressore non può continuare con l'artificiere, ha scelto un più piccolo ugello per la pistola. Se avete abbondanza di pressione al calibro, ma non sembrate ritenerli alla pistola, cercare un'ostruzione nella linea abrasiva o in qualcosa di ripresa attaccata nell'ugello. In una macchina del sifone, ricordar di cambiare il getto dell'aria (dietro l'ugello) ogni pochi cambiamenti dell'ugello. Un getto consumato dell'aria devierà il flusso nella pistola ed indurrà l'abrasivo a portare un foro nel lato della pistola.

Ulteriori informazioni sulla sabbiatura Sabbiatura (wikipedia)

Home | sabbiatrice | sabbiatrici | sabbiatrici a pressione | sabbiatrici a depressione

pulitura utensili | finitura superficiale | ancoraggio | metalli

 Copyright Norblast S.r.l. Partita I.V.A. 02311131201 - This website was made by Mediabrain in 2007